Plus
Provi il conto premium
0   Articoli
#
0,00 €
Il tuo carrello è vuoto

La spia del Motore sulla plancia: causa di attivazione dell'indicatore e risoluzione dei problemi

iscriviti
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per ricevere le nostre ultime novità e suggerimenti inserisci per favore la tua e-mail:

La spia del motore è un indicatore che segnala guasti al motore o ai sistemi relativi alle prestazioni. Nei veicoli moderni fornisce informazioni sul sistema di accensione o su guasti della trasmissione automatica, su modifiche dei giri/min. del motore in un dato periodo o della combustione della mistura aria/carburante.

Quando si trova in uno stato operativo normale, e tutti i sistemi sotto il suo controllo lavorano correttamente, si illuminerà alla rotazione della chiave d'accensione e dovrebbe spegnersi una volta avviato il motore. Ma se la spia rimane accesa o inizia a lampeggiare inaspettatamente alla guida, dovrete controllare determinati sistemi e sensori. In alcuni casi potrete risolvere il guasto autonomamente. Ma se nonostante i vostri accorgimenti la spia motore continua a segnalare un guasto, avrete bisogno dell'aiuta di un professionista.

9 cause di accensione della spia del motore

1. Utilizzo di combustibile di bassa qualità. In questi casi la spia motore inizia a lampeggiare al momento del rifornimento. Potete risolvere il problema soltanto passando ad un carburante di miglior qualità.

2. Disintegrazione del sistema di alimentazione carburante. A volte la spia si accende quando l'aria, per qualche ragione, raggiunge il sistema di alimentazione carburante, per esempio quando il tappo del serbatoio non è stato stretto adeguatamente.

3. Abbassamento del livello dell'olio. Se il segnale di guasto compare solo quando il motore è in fase di riscaldamento, potrebbe esserci una perdita nel sistema di lubrificazione. In questi casi è necessario esaminare la parte inferiore del cofano motore e controllare la presenza di macchie d'olio nello spazio circostante al motore. Se trovate una perdita, eliminatela.

4. Guasto della pompa carburante o intasamento del filtro carburante. Per controllare il loro funzionamento di questi componenti è necessario misurare la pressione nel canale d'alimentazione tramite l'utilizzo di un manometro. Se questa è inferiore a 3 atmosfere, gli elementi difettosi del sistema di alimentazione carburante devono essere riparati o sostituiti.

5. contaminazione degli elementi del sistema di iniezione carburante. La perdita volume nella capacità degli ugelli di iniezione del carburante ha un impatto negativo sulle prestazioni del motore che viene indicato dal computer di bordo. In questi casi la soluzione sta nella pulizia dei componenti. Questa operazione può essere eseguita autonomamente tramite l'utilizzo di particolari additivi oppure con l'aiuto di un esperto.

6. Mancata combustione in uno dei cilindri. Potete verificare la presenza di scintille nel cilindro con l'aiuto di un multimetro oppure tramite uno speciale tester per candele d'accensione dotato di elemento piezoelettrico. Nel caso non vi fosse nessuna scintilla dovrete controllare accuratamente alcuni componenti, come il sensore del differenziale, il modulo d'accensione, la bobina, il distributore e le candele, i cavi d'alta tensione e l'unita di controllo motore.

7. Guasto delle candele d'accensione. Esaminatele. Tracce di olio o carburante sulla parte filettata, depositi di carbone sulle candele, macchie marroni scure o gialle sugli elettrodi o sulle parti isolanti, sono un chiaro segnale di guasto delle candele.

8. Guasto del sensore ossigeno. Capita abbastanza spesso che la spia motore segnali questo genere di guasto. A volte un guasto del sensore può essere indicato da un segno fisico, come una grande quantità di fuliggine o sporcizia sulla sua superficie. Il sensore difettoso deve essere sostituito.

9. Malfunzionamento del convertitore catalitico. Un modo per verificare questo guasto è quello di controllare la contropressione in uscita tramite l'utilizzo di un manometro. Questa non deve superare i 10 kPa al minimo e i 20 kPa a 2500 giri/min.

Quando è necessario arrestare il veicolo

A volte l'accensione della spia motore non segnala un danno pericoloso. In questi casi il conducente può raggiungere la stazione di servizio più vicina per effettuare una diagnosi approfondita del problema. Ma in altri casi guidare l'auto con la spia motore accesa è fortemente sconsigliato.

Dovrete arrestare il vostro veicolo immediatamente nei seguenti casi:

  1. Una delle seguenti spie si accende assieme a quella del motore:
    • surriscaldamento del motore
    • controllo gas di scarico
    • livello dell'olio
    • livello liquido di raffreddamento
  2. Quando notate i seguenti segnali:
    • il motore inizia a vibrare
    • i giri/minuto degli organi di trasmissione aumentano quando il motore è al minimo
    • percepite odore di bruciato all'interno dell'abitacolo
  3. I giri/min. del motore non superano una certa cifra quando la spia lampeggia.

Conclusione

Se la spia motore inizia a lampeggiare durante la guida, arrestate il veicolo e spegnete il motore. Aprite il cofano motore, controllate il funzionamento dei sistemi menzionati sopra e provate a risolvere il problema. Se le vostre azioni non portano alcun beneficio, valutate la natura dell'accensione della spia e decidete se è possibile riaccendere l'auto. Raggiungete la stazione di servizio più vicina o contattate un apposito servizio che possa aiutarvi.

In ogni caso, la spia motore non deve essere mai ignorata. Non è solo pericoloso, ma potrebbe comportare delle riparazioni costose. Prestate attenzione ai segnali d'allarme, risolvete in tempo i problemi minori e la vostra auto funzionerà a dover per lungo tempo.