Plus
Provi il conto premium
0   Articoli
#
0,00 €
Il tuo carrello è vuoto

Pneumatici ricostruiti

Ricerca pneumatici per dimensione
Seleziona le giuste dimensioni dei Pneumatici
205 / 55 R15
Stagione
Tutto
Ricerca
tyre_select_pkw_image

Pneumatici ricostruiti: vantaggi e svantaggi

Pneumatici di alta qualità possono durare anche qualche anno, ma sono alquanto costosi. Oggi ogni automobilista ha anche la possibilità di comprare pneumatici ricostruiti. Vediamo cosa sono.

Tecnologia di ricostruzione del battistrada

Molti produttori leader ormai hanno acquisito la padronanza della tecnologia di ricostruzione pneumatici. Tra questi ci sono sia Michelin che Bridgestone, tra i maggiori produttori di gomme.

Questa tecnologia prevede l’uso di una carcassa vecchia, a cui si applica un battistrada nuovo.

Questa ricostruzione avviene normalmente in più fasi:

  • il battistrada danneggiato viene tagliato dalla vecchia carcassa;
  • la superficie viene pulita e smerigliata per renderla più liscia;
  • i punti danneggiati vengono riempiti con un estrusore di gomma;
  • viene creato un nuovo battistrada che viene poi vulcanizzato sulla carcassa.

Questa procedura può però variare dal metodo di ricostruzione del battistrada scelto.

Non tutte le gomme si possono ricostruire. In alcuni casi, sarebbe semplicemente svantaggioso. Il produttore valuta le condizioni della carcassa. Per quanto riguarda il battistrada, sono consentite al massimo 5 forature di diametro massimo di 5 mm e distanti tra loro almeno 1 cm.

Come si distinguono i pneumatici ricostruiti da quelli nuovi?

I produttori più importanti distinguono sempre con dei contrassegni, indicando i pneumatici ricostruiti come “Regummerad” (Rigommato) o “Retread” (Battistrada ricostruito). Tutti i pneumatici sono sottoposti a test a più fasi, con tutta la relativa documentazione, oltre a essere venduti in garanzia.

Però, se un produttore o un rivenditore poco onesto decidesse di tacere il fatto che le gomme sono state ricostruite per venderle a un prezzo maggiore, può anche darsi che sulla parete della gomma non ci sia alcuna scritta. Allora si può capire se i pneumatici sono stati lavorati in questo modo:

  • sul lato interno della gomma si possono trovare uno strato di fuliggine, piccole particelle di gomma e accavallamenti di composto;
  • le lettere e i numeri delle sigle di marcatura sono crepati.

Vantaggi e svantaggi dei pneumatici ricostruiti

Il vantaggio principale dei pneumatici ricostruiti è il loro prezzo. In genere costano il 30–50% in meno dei modelli nuovi. Così si può risparmiare molto, specialmente nel caso si tratti di veicoli commerciali, taxi o di altri veicoli che percorrono lunghe distanze. Anche l'aspetto ambientale è altrettanto importante: riciclando i pneumatici si risparmia petrolio, che invece è necessario per produrre gomme nuove. Si riducono anche le emissioni di anidride carbonica.

Esistono però anche degli svantaggi per gomme di questo tipo. Il peso è superiore rispetto ai modelli nuovi, quindi ne risentono le dinamiche del veicolo e aumenta il consumo di carburante. Se la gomma di origine era molto danneggiata, la durata del pneumatico ricostruito sarà più breve.

Articoli più venduti

Vai alla selezione delle marche di pneumatici di fascia Premium
loader Attendere, prego...