Plus
Provi il conto premium
0   Articoli
#
0,00 €
Il tuo carrello è vuoto

Goodyear Oxygene -
pneumatici che
producono ossigeno

iscriviti
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per ricevere le nostre ultime novità e suggerimenti inserisci per favore la tua e-mail:

Preoccupati per la concentrazione sempre crescente di anidride carbonica nell’atmosfera e per i disastri naturali da essa causati, gli ingegneri del gruppo Goodyear hanno proposto al mondo intero il loro progetto innovativo: l’idea di Oxygene, pneumatici che producono ossigeno.

Questa innovazione è stata svelata al Salone dell’Automobile di Ginevra nel marzo scorso. Sono gomme non pneumatiche contenenti del muschio resistente alle alte temperature, che assorbe anidride carbonica restituendo ossigeno. L’umidità necessaria per far crescere il muschio è fornita direttamente dall’ambiente, grazie alla struttura speciale del battistrada. Tutti i processi sono gestiti da intelligenza artificiale.

Si stima che l’utilizzo di questi pneumatici consentirà di migliorare notevolmente il problema delle emissioni di CO2, specialmente nelle metropoli. Gli esperti prevedono che, nell’arco di un anno, 2,5 milioni di automobili che montano gomme Oxygen potranno produrre fino a tremila tonnellate di ossigeno, assorbendo circa quattromila tonnellate di CO2 e consentendo di ridurre enormemente l’effetto serra.

L’attuale situazione del trasporto e delle emissioni di anidride carbonica è molto critica. Secondo alcune statistiche, una pianta produce ogni anno l’ossigeno sufficiente a una famiglia di tre persone, circa 120 kg, assorbendo la stessa quantità di CO2 dall’atmosfera. Una pari quantità di ossigeno è consumata nella combustione di 50 litri di carburante. Il risultato è che servirebbero 30 alberi per restituire l’ossigeno usato da un’automobile in un anno. Il problema è che le automobili sono in costante aumento, mentre gli alberi sono in costante diminuzione. Così, molti produttori hanno messo al centro delle loro attività lo sviluppo di tecnologie che puntano a ridurre la concentrazione di anidride carbonica.

Il fenomeno della fotosintesi è accompagnato sempre da emissione di energia. I progettisti dei pneumatici Goodyear Oxygene hanno pensato di usare questa energia per alimentare dei sensori e una striscia luminosa interna al battistrada. Questa striscia luminosa sarà un’aggiunta molto utile ai dispositivi segnaletici attualmente in uso: potrà cambiare diverse modalità operative con diversi colori, comunicando agli altri automobilisti l’intenzione del conducente di fare manovra. In più, l’utilizzo delle tecnologie LiFi e Speed-of-Light permetterà a questo prodotto innovativo lo scambio di dati con le gomme di altri veicoli.

Goodyear Oxygene saranno prodotti con materiali riciclati, in particolare con polveri di gomma realizzate da pneumatici usati, sfruttando la stampa in 3D.

loader Attendere, prego...