0   Articoli
#
0,00 €
Il tuo carrello è vuoto

Ecco i motivi per cui il diesel inizia a perdere la sua popolarità in Europa

iscriviti
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per ricevere le nostre ultime novità e suggerimenti inserisci per favore la tua e-mail:

Negli ultimi tempi, in Europa si continua a registrare una contrazione della domanda di auto diesel e si pensa che tale tendenza continuerà anche negli anni a venire. Cerchiamo di capire perché.

Statistiche sulle vendite di auto diesel in Europa

Sulla base dei dati comunicati dall'Associazione europea dei costruttori d’auto, nei paesi UE (Malta esclusa) si sono vendute ben 15 158 874 auto nel 2018 e 15 136 590 nel 2017. La percentuale delle auto diesel è stata, rispettivamente, del 35,9% e del 44%. In totale, nell’ultimo anno la domanda è diminuita del 18,3% rispetto all'anno precedente.

Anche secondo l'agenzia di ricerca britannica JATO si è registrata una riduzione del 18% della richiesta di auto equipaggiata con motori diesel. Secondo le statistiche, inerenti ben 27 paesi europei, nel 2018 si sono vendute complessivamente 5,59 milioni di auto diesel. Questa cifra rappresenta il 36% delle vendite totali d’auto e rappresenta il valore più basso dal 2001, quando furono 5,44 milioni gli esemplari di auto diesel venduti. La tendenza a questa riduzione diventa particolarmente evidente se si confrontano le vendite con quelle del 2011, ovvero quando le vetture con motore diesel occupavano il 55% della quota di mercato.

Le statistiche elaborate da JATO mostrano una chiara diminuzione della popolarità delle auto diesel in ben 20 dei 27 paesi dell’UE. In particolare, quanto detto avviene in modo molto rapido in Gran Bretagna, nei paesi scandinavi e nella comunità del Benelux (Belgio, Olanda e Lussemburgo). In questi stati, nel 2018, si sono venduti rispettivamente il 30%, il 22% e il 22% di veicoli in meno rispetto al 2017.

Paesi con la maggiore e minore presenza di auto diesel

Secondo i dati forniti da JATO, nel 2018 le auto diesel occupavano ancora più del 50% della quota di mercato in Irlanda, Portogallo e Italia. Nel 2017, sono state le auto più diffuse in ben 6 paesi quali: Irlanda, Portogallo, Italia, Lussemburgo e Croazia.

La percentuale più bassa di immatricolazione di nuove auto diesel si è avuta nei Paesi Bassi e in Norvegia. Infatti, in questi stati hanno interessato appena il 20% delle vendite totali.

Il diesel è una scelta dei fan dei marchi premium

Sulla base delle statistiche JATO, ben 8 marchi su 10 con le vendite più alte di auto diesel erano di fascia premium. Questo vuol dire che chi acquista vetture Audi, Mercedes, BMW, Volvo, Land Rover, Jeep e altre, preferisce questa tipologia di carburante agli altri. In ogni modo si è registrata una piccola crescita delle vendite, dal 44% al 49%, anche per altri tre marchi, tra cui la DS.

Qual è la causa della diminuzione di popolarità dei motori diesel

  • Scarsa reputazione. Principalmente causata dagli scandali relativi a eclatanti problemi delle cause automobilistici, che hanno truccato i valori inerenti le emissioni nocive, installando nelle auto un software speciale o manomettendo i dati elaborati dai sensori.
  • Limitazioni della circolazione. In alcune città europee, come ad esempio ad Amburgo, non è possibile circolare nelle strade principali con auto le cui emissioni non sono conformi alle più recenti normative in materia di emissioni - Euro 6. Anche altre città, come Parigi, Madrid, Atene, Dusseldorf e altre ancora, hanno dichiarato di voler introdurre divieti simili.
  • Possibile rifiuto dell’uso di motori a combustione interna in alcuni paesi. Norvegia, Gran Bretagna, Paesi Bassi, Francia, Germania e India hanno in programma di passare alle auto elettriche nei prossimi anni.
  • Costo elevato. L’aumento di tasse e del prezzo del gasolio da parte di alcune autorità di alcuni paesi, così come i prezzi delle auto diesel, spingono i clienti a non acquistare più auto diesel nei prossimi anni.
  • Crescente popolarità delle auto elettriche e ibride. Secondo le statistiche elaborate da JATO, nel 2018 sono significativamente aumentate le vendite di veicoli alternativi. Il numero di auto immatricolate nei 27 paesi europei ha raggiunto 944 800, pari al 6,5% della quota di mercato totale. Ricordiamo che questo valore era pari a solo lo 0,5% nel 2008.

Conclusione

Nonostante la diminuzione della popolarità dei veicoli diesel, questi sono ancora presenti sul mercato europeo. In ogni modo, è bene essere consapevoli che negli anni successivi le vendite di queste auto diminuirà. Le cause sono molteplici e non dipende solo nella scarsa reputazione dei motori diesel, ma anche dalla crescita della domanda di auto elettriche, che, a dire degli esperti, causerà la fuoriuscita dal mercato delle auto dotate di motori a combustione interna.

loader Attendere, prego...

2.500.000 pezzi di ricambio : trova il ricambio giusto per la tua auto.
Cerca ricambi.

Tipo richiesta Esempio
Pezzi di ricambio Pinza freno
Pezzi di ricambio + Produttore Pinza freno NK
Pezzi di ricambio + Produttore auto Pinza freno RENAULT
Pezzi di ricambio + Numero articolo Pinza freno 258-825
Numero articolo 258-338
Numero articolo + Produttore 12015512 NK
OEN 0016287224
OEN + Produttore 0055192203 NK